Filtri Rubinetteria per lavelli e lavandini

-

Rubinetteria per lavelli e lavandini

76 prodotti

Mostra 1 - 24 di 76 prodotti

Mostra 1 - 24 di 76 prodotti
Vedi
Sconto 20%
Paffoni Red miscelatore lavello
Paffoni Red miscelatore lavello
Prezzo
€83,99 €105,25
Sconto 19%
Paffoni Red miscelatore lavello a muro
Paffoni Red miscelatore lavello a muro
Prezzo
€72,45 €89,61
Sconto 2%
Grohe Bau set lavello e miscelatore con gocciolatoio
Sconto 11%
Paffoni Nettuno Due miscelatore lavello a muro cromo

I rubinetti da cucina sono un elemento essenziale per molte persone in quanto sono la fonte d'acqua per cucinare e pulire. Decidere di optare per un rubinetto per lavello piuttosto che di un altro è una scelta da affrontare in maniera accurata e ragionata per rispondere non solo alle proprie necessità ma anche alle esigenze stilistiche. Tra la variegata gamma di rubinetti da cucina commercializzati da Zanutta, sicuramente, troverai il miscelatore che fa al caso tuo approfittando anche di un prezzo allettante!

Rubinetto da cucina? Ecco il manuale per la tua scelta

Diverse sono le tipologie di miscelatori tra cui potrai direzionarti affinché possano rispondere al meglio allo stile della tua cucina e, al tempo stesso, venire incontro alle tue esigenze. Non dovrai preoccuparti se la tua cucina è di stile classico o moderno, in quanto molti sono i miscelatori dotati di diverse caratteristiche atte a soddisfare qualsiasi richiesta.

Qual è il rubinetto giusto per te? Le tipologie

Per arredare al meglio la tua cucina, potrai decidere quale miscelatore faccia al caso tuo tenendo in considerazione i diversi modelli, ossia:

  • monocomando, il rubinetto definito anche miscelatore, provvisto di un’unica maniglia per effettuare la regolazione della temperatura e del flusso dell’acqua;
  • bicomando, con due manopole, per regolare separatamente l’acqua calda e fredda;
  • monoacqua, con una sola manopola, consente di gestire il flusso d’acqua ma una sola temperatura;
  • con leva clinica, come il miscelatore monocomando ma indicato per persone disabili o con difficoltà motorie in quanto vi è la possibilità di azionarlo grazie al gomito.

Installazione e selezione della canna del rubinetto

Altra caratteristica da tenere a mente quando si deve acquistare un miscelatore è l’installazione e, quindi, bisogna considerare dove si voglia posizionarlo in base allo spazio disponibile. Potrai così valutare un miscelatore:

  • da appoggio, ossia come dice il nome stesso da posizionare direttamente sul lavello o sul piano cucina, risulta essere l’opzione più classica e richiesta;
  • a parete, soluzione ideale per risparmiare spazio, si installa direttamente a muro.

A seconda, poi, della tipologia scelta corrispondono diverse canne del rubinetto, in particolare considerando il miscelatore da appoggio, potrai orientare la tua scelta tra:

  • canna alta, ideale per lavelli grandi o doppi, consente il facile riempimento di grandi recipienti (come pentole, bacinelle, …);
  • canna bassa, è un’ottima soluzione se lo spazio disponibile è molto ridotto.

Per farne un uso ancora più conforme alle tue funzionalità, la canna del miscelatore è provvista di caratteristiche aggiuntive, quali:

  • abbattibile, ossia la canna risulta essere reclinabile e pertanto perfetta laddove vi sia poco spazio a disposizione, soprattutto se il lavello si trova a ridosso della finestra;
  • con doccetta estraibile, soluzione molto pratica per poter direzionare meglio il getto d’acqua e per riempire agilmente pentole e contenitori;
  • con molla, soprattutto se presente la canna alta, attribuisce uno stile moderno e professionale alla cucina.

Se deciderai di acquistare un miscelatore a parete, invece, la canna annessa potrà essere:

  • superiore, indicata per cucine senza problematiche di spazio e senza finestre sopra il lavello. Generalmente i rubinetti indicati sono bicomando;
  • inferiore, al contrario del modello sopra indicato, risulta idonea se il lavello si trova sotto un pensile o una finestra, per ottimizzare lo spazio e ridurre gli schizzi d’acqua.

Non ti resterà solo che scegliere il materiale desiderato per rendere la cucina stilosa e dal design ricercato. Se vorresti orientarti sul classico, potrai optare per le finiture dorate, ottonate, in bronzo o in rame; per uno stile contemporaneo, ripiega sull’acciaio inox o il cromo satinato; se sei propenso per realizzare una cucina al passo con i tempi, faranno al caso tuo i rubinetti in acciaio verniciato di diversi colori con effetto mat o satinato.