Filtri Rubinetteria per bidet

-

Rubinetteria per bidet

42 prodotti

Mostra 1 - 24 di 42 prodotti

Mostra 1 - 24 di 42 prodotti
Vedi
Sconto 15%
Paffoni Red miscelatore bidet con piletta di scarico
Sconto 20%
Paffoni Stick miscelatore bidet scarico auto cromo

Esistono molti tipi diversi di rubinetti per bidet e può essere difficile trovare quello giusto per le tue esigenze, pertanto è importante comprendere fin da subito quali siano le caratteristiche e lo stile che vuoi siano identificati nel tuo bagno. Tra i diversi rubinetti per bidet commercializzati da Zanutta potrai facilmente individuare la tipologia che meglio si adatta alla tua toilette grazie all’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Cosa cercare in un rubinetto per bidet

Diverse sono le forme, i materiali e le dimensioni che potrai scegliere tra la vasta gamma offerta dalla rubinetteria per bidet a seconda del design desiderato, soprattutto se non desideri rinunciare allo stile, alla facilità di pulizia nonché ad un’ottima manutenzione.

Quali sono i diversi tipi di rubinetti per bidet?

Come punto principale da cui iniziare per fare chiarezza nell’acquisto del rubinetto per bidet è avere ben nota la differenza tra:

  • rubinetto monocomando: noto anche come miscelatore è provvisto di un'unica maniglia e consente di mescolare acqua calda e fredda; per regolare la temperatura dell’acqua basta spostare la leva a destra o sinistra, mentre per la regolazione del flusso è necessario sollevarla o abbassarla;
  • rubinetto bicomando: provvisto di due comandi, una per l’acqua fredda e l’altra per quella calda. Soluzione più conveniente ma poco pratica per l’utilizzo delle due manopole; da ciò ne deriva l’impiego di più tempo per il raggiungimento della temperatura desiderata.

Per tutte e due le tipologie potrai, inoltre, scegliere se acquistarle provviste o meno di rompigetto orientabile, il quale risulta utile per orientare il getto d’acqua oppure con doccetta estendibile, ideale per detergere il piano del bidet dopo l’igiene personale.

Se poi desideri usufruire di un maggiore risparmio idrico ed energetico, farà al caso tuo il miscelatore termostatico, il quale grazie alla cartuccia termostatica potrai regolare la temperatura dell'acqua e, adeguandosi automaticamente ai cambiamenti di pressione o temperatura, sarà mantenuta costante.

Installazione del rubinetto per bidet

A seconda dei fori presenti sul sanitario potrai ulteriormente dettagliare la tua selezione del rubinetto per bidet desiderato. Nel dettaglio:

  • rubinetto da appoggio: l’opzione più classica consiste proprio nell’installare il rubinetto sopra al bidet. Ecco allora che avremo altre due casistiche per la scelta del rubinetto:
    • se il bidet è provvisto di 3 fori, allora dovrai orientarti sul rubinetto a 3 fori, ossia provvisto delle due manopole e dell’erogatore d’acqua. Questo tipo di installazione risulta essere la più semplice;
    • se il bidet è provvisto di un unico foro, la scelta ideale sarà il miscelatore: anche tale soluzione risulta piuttosto semplice da installare;
  • rubinetto a muro: soluzione molto elegante, moderna e riduce l’ingombro, motivo per cui è l’opzione preferita nel caso di bagni non troppo grandi. L’unica pecca è che bisogna intervenire a livello murario.

La scelta del materiale

L’ultima caratteristica, ma non meno importante, per completare l’arredo del tuo bagno è la scelta del materiale della rubinetteria per bidet. Principalmente realizzati in ottone e acciaio inox, i rubinetti in ABS stanno ultimamente spopolando, essendo un materiale economico e resistente all'acqua, ideale per evitare ossidazioni e corrosioni. In ultimo resterà da scegliere la finitura, di cui la più utilizzata è la cromatura (lucida, satinata, opaca, verniciata in diversi colori, dorata, ramata), per conferire alla rubinetteria eleganza e modernità allo stesso tempo rispettando e arricchendo lo stile del bagno.