Filtri Cassette di scarico a incasso

-

Cassette di scarico a incasso

54 prodotti

Mostra 1 - 24 di 54 prodotti

Mostra 1 - 24 di 54 prodotti
Vedi
Sconto 25%
Kariba Duo Classic 306400 placca di comando bianco
Sconto 5%
Placca di comando per risciacquo a due quantità colore bianco serie Sigma 01
Geberit Sigma01 placca di comando bianca
Prezzo
€57,26 €60,51
Sconto 16%
Geberit Twinline30 placca di comando bianco cromato
Sconto 13%
Geberit Sigma70 placca di comando vetro bianco
Sconto 20%
Grohe Arena Cosmopolitan piastra di azionamento
Sconto 15%
Placca di comando per risciacquo a due quantità colore bianco serie Sigma50
Geberit Sigma50 placca di comando bianca
Prezzo
€203,94 €240,58
Sconto 15%
Geberit Sigma30 placca di comando cromosatinata
Sconto 12%
Placca di comando per risciacquo a due quantità bianca serie Sigma30
Geberit Sigma30 placca di comando bianca
Prezzo
€93,93 €106,14
Sconto 9%
Placca di comando per risciacquo a due quantità bianca serie Sigma20
Geberit Sigma20 placca di comando bianca
Prezzo
€73,57 €80,68
Sconto 11%
Placca di comando per risciacquo a due quantità cromata lucida serie Sigma01

Le cassette di scarico a incasso sono una parte fondamentale e importante dell'impianto idraulico di qualsiasi edificio. Sono usate per immagazzinare l'acqua e rilasciarla quando necessario senza tralasciare il fatto che rendono l’ambiente elegante e più curato in quanto la cassetta risulta essere praticamente invisibile; l’unica parte visibile è la placca di comando contenente i pulsanti di scarico. Scegliendo una cassetta a incasso, risparmierai spazio, ti faciliterà la pulizia ed è ideale per i bagni di ridotte dimensioni o con pressione dell'acqua limitata.

Cassetta di scarico a incasso: funzionamento

La cassetta di scarico a incasso è un serbatoio di accumulo dell'acqua nascosto all'interno del muro. Conserva l'acqua per l'uso negli impianti idraulici di un edificio e vi si accede attraverso un rubinetto (chiamato rubinetto di chiusura) o un'altra presa. L’acqua va così a riempire la cassetta spingendo il galleggiante verso l’alto, il quale va a bloccare il flusso d’acqua entrante. Quando lo sciacquone e la batteria di scarico vengono azionati, l’acqua scorre con forza fino a svuotare la cassetta. Sono, quindi, due i meccanismi che vengono avviati, uno adibito al riempimento e l’altro allo svuotamento dell’acqua.

Quali sono le tipologie di cassetta a incasso?

Durante la scelta della tua cassetta di scarico a incasso potrai valutare una delle due seguenti tipologie che meglio risponderà ai tuoi bisogni, ossia la cassetta:

  • wet-back, in cui l'acqua viene immagazzinata in un serbatoio e collegata a tubi che entrano attraverso il muro retrostante;
  • dry-back, dove l'acqua entra dai tubi attraverso i fori nel muro dietro, ma non c'è un serbatoio per immagazzinare l'acqua.

Se desideri, quindi, evitare di avere il serbatoio a vista e antiestetico per lo stile del tuo bagno, la scelta ponderata sarà proprio la cassetta a incasso!

Installazione della cassetta a incasso: pro e contro

La cassetta a scomparsa è una valida alternativa al modello da terra in quanto può essere installata all'interno del muro, solitamente accanto al vaso sanitario, e può essere collegata al tubo di scarico del wc tramite un tubo che sia anche flessibile.
Numerosi sono i VANTAGGI che ne derivano dall'utilizzo di questo tipo di cassetta, ossia:

  • non influirà sull'arredamento del tuo bagno;
  • ha un ingombro ridotto rispetto ad altri tipi di cassette, il che significa che potrai utilizzare più spazio per i sanitari del tuo bagno;
  • può essere installata a qualsiasi altezza e anche su una superficie irregolare, così potrai creare un layout personalizzato per il tuo bagno;
  • nasconde tubi antiestetici e riduce il rumore;
  • favorisce il risparmio idrico: grazie infatti ai due pulsanti della placca di comando, potrai azionare il flusso d’acqua dell’entità desiderata senza inutili sprechi.

Pochi sono, invece, gli SVANTAGGI derivanti dall’acquisto di una cassetta a incasso, ovvero:

  • l’installazione richiede l’intervento di un professionista per collegare la cassetta all’impianto idraulico ed allo scarico del bagno;
  • nel caso vi sia bisogno di effettuare delle riparazioni, ciò comporta a volte la necessità di rimuovere le piastrelle dalla parete.