Filtri Radiatori

-

Radiatori

I termosifoni, fanno parte dell'impianto di riscaldamento tradizionale e servono per riscaldare ogni locale della propria abitazione. Tanti sono i modelli e le tipologie per arredare al meglio la casa con un design ricercato ad un prezzo invitante.

30 prodotti

Mostra 1 - 24 di 30 prodotti

Mostra 1 - 24 di 30 prodotti
Vedi
Sconto 14%
Zehnder Aura scaldasalviette 150x50cm bianco

Definiti anche radiatori o caloriferi, i termosifoni commercializzati da Zanutta sono unici ed ideali per soddisfare ogni tua esigenza stilistica e di calore. 

Quale radiatore scegliere

I radiatori vengono prodotti in diversi modi e in diversi modelli, ognuno dei quali risponde ai differenti bisogni ed al volume della stanza da riscaldare integrandosi perfettamente con l’ambiente.

Scelta del radiatore

Nel dettaglio, è bene prendere in considerazione i seguenti 6 aspetti fondamentali che ti guideranno nella scelta del radiatore.

- Volume ambiente. A seconda della dimensione della stanza da riscaldare, il radiatore sarà costituito da più o meno moduli/elementi tubolari verticali/orizzontali, in acciaio o in ghisa, e viene definito multicolonna; questo tipo di termosifone è il più comune in quanto è possibile dimensionare il radiatore a proprio piacimento.

- Posizione attacchi ed interasse. Sono informazioni importanti laddove si decida di sostituire un radiatore, in quanto dovrà essere installato sul vecchio impianto.

- Tipo di impianto. L’impianto di riscaldamento può essere monotubo o bitubo. Nel primo caso, abbiamo un unico tubo che collega tutti i radiatori in serie, pertanto ciò non consente di riscaldare uniformemente la casa e solamente dall’ultimo radiatore l’acqua sarà reinserita nel circuito e ricondotta alla caldaia. Per l’impianto monotubo, quindi, vengono utilizzate le valvole bypass per poter chiudere il termosifone desiderato senza interferire sugli altri. L’impianto bitubo, invece, è provvisto di due tubi distinti, uno di mandata ed uno di ritorno, che consentono di distribuire piuttosto uniformemente il calore ai radiatori, indipendenti l’uno dall’altro.

- Dimensione interasse. Si tratta della distanza tra tubo di mandata e di ritorno dell’acqua o del fluido termoconvettore, ossia tra valvola e detentore.

- Dimensione massima radiatore. Per essere sicuri di acquistare il radiatore corretto, bisogna misurare lo spazio disponibile nella parte superiore, anteriore e laterale del termosifone rispetto agli attacchi.

- Potenza termica. Necessaria per riscaldare l’ambiente. Se non si riesce a ricavare dalla scheda tecnica, la potenza termica può essere calcolata approssimativamente dal volume della stanza (si utilizza il valore di 30 kcal come valore di riferimento per metro cubo).

Tipologie di radiatori

I moderni radiatori non solo ti garantiranno un riscaldamento ottimale della casa ma, grazie al loro design ricercato, si integreranno armoniosamente nell’ambiente. Diverse sono le tipologie volte a soddisfare ogni esigenza ed ogni stile, il tutto ad un prezzo competitivo. A seconda del materiale e della forma potrai scegliere tra i seguenti termosifoni:

- Radiatore d'arredamento, realizzato in diverse forme, con materiali e colori vari, produce calore e allo stesso tempo risponde ad una esigenza estetica.

- Radiatore a piastre dritte o curve, normalmente in acciaio o in alluminio, è la più comune alternativa ai termosifoni multicolonna.

- Radiatore lamellare in acciaio, fuso in un’unica forma, è economico ma deve essere scelto con cura in base al potere calorico necessario.

- Radiatore elettrico è un termosifone che funziona ad elettricità o in modalità mista, grazie ad un eventuale collegamento all'impianto di riscaldamento tradizionale.

- Scaldasalviette è un radiatore da arredobagno che viene utilizzato per riscaldare anche asciugamani e salviette.

Potrai, infine, decidere se direzionarti verso un radiatore in ghisa, acciaio o alluminio. Nel primo caso, la ghisa conferisce al radiatore resistenza ma soprattutto mantiene a lungo il calore dopo lo spegnimento della caldaia, in quanto impiega molto tempo per raffreddarsi ma ne impiega altrettanto per scaldarsi. La linea dura ed il volume di tale radiatore non è consigliato per le case moderne. Dal design più raffinato è, invece, il radiatore in acciaio, definito come termosifone contemporaneo; si scalda e si raffredda immediatamente. Molto simile è, infine, il radiatore in alluminio, il cui materiale malleabile consente di poter realizzare forme di grande effetto ad un prezzo più contenuto rispetto all’acciaio.